Dare voce ai cittadini

La sfida è quella di comprendere fino a che punto il cittadino può avere un'influenza diretta sul suo governo, quali tipi di informazioni i governi debbano pubblicare e come i cittadini possano venire efficacemente informati al fine di partecipare alla vita democratica. A tale scopo analizziamo le migliori politiche riguardanti la partecipazione dei cittadini, la trasparenza, il modo di comunicare con il pubblico, e quale approccio assumere a tutela della nostra privacy.

Tema 1 : Partecipazione dei cittadini e delle istituzioni italiane al policy making europeo

  • Modificare e rendere efficace la legislazione in tema di partecipazione dell’Italia al policy making europeo 
  • Migliorare gli strumenti consultivi dei cittadini predisposti dalla Istituzioni EU già esistenti (Survey della Commissione)
  • Rafforzare l’iniziativa del Cittadino Europeo (ICE) riducendo la soglia di firme necessarie e rendendo più responsabile la Commissione Europea nell'instaurare una procedura legislativa.

Tema 2: Partecipazione dei cittadini al policy making italiano:

  • Rafforzare l’utilizzo dei fondi europei esistenti per finanziare i programmi partecipativi.
  • Introdurre forme di partecipazione alle decisioni politica in maniera omogenea su tutto il territorio, a partire dal bilancio partecipativo.
  • Sperimentare il voto elettronico.
  • Open data

TEMI DA SVILUPPARE:

Media

  • Rendere l’informazione sui temi europei più fruibile
  • Migliorare e diffondere piattaforme europee di informazione
  • Combattere il problema della fake news
  • Garantire la trasparenza dei media e la loro libertà

Cultura

  • Supportare i settori dell’industria culturale e artistica
  • Sollecitare l’aumento dei fondi per i programmi transnazionali rivolti alla cultura
  • Diminuire il peso della burocrazia per accedere ai fondi per i programmi transnazionali rivolti alla cultura
YouTube: Citizen Empowerment | Volt Europa 5+1 Challenges